Ottici

2632 in Italia

Grazie alla vista possiamo dare forma e colore a tutto ciò che ci sta intorno, ma molto spesso i nostri occhi hanno bisogno di essere curati e protetti, soprattutto dai raggi solari. È perciò importante rivolgersi ad un buon ottico, in grado di fornirci consigli utili per prenderci cura dei nostri occhi, usando occhiali da sole con lenti efficaci e non invasive.

Se stai cercando un ottico a Firenze, a Bari o in qualsiasi altra città d'Italia, con PagineGialle lo troverai in pochi click: ti basta digitare la località di tuo interesse per visualizzare gli ottici presenti, con tutti i recapiti utili a contattarli e gli indirizzi per raggiungerli. La mappa interattiva ti darà una chiara idea della loro localizzazione, mentre le opinioni degli altri utenti ti guideranno nella scelta.

Ottici nella tua città

Cosa fa l'ottico 

Da non confondere con l'oculista, l'ottico è il professionista che si occupa della progettazione, della realizzazione, della riparazione e/o della vendita al pubblico di occhiali, lenti e lenti a contatto.
 
In genere, l'ottico lavora presso i negozi di occhiali da vista e gli outlet di occhiali (può essere il titolare dell'attività, ma anche un dipendente), oppure presta la sua opera presso imprese che producono dispositivi oftalmici e in laboratori di montaggio lenti. In alternativa, può lavorare presso studi e centri ambulatoriali assistendo altri professionisti sanitari come l'oftalmologo o l'ortottista.
 
I principali compiti di un ottico sono:
  • la realizzazione di ausili ottici
  • l'effettuazione di misurazioni della vista, in fase di ordinazione degli occhiali e basandosi sulla prescrizione del medico oculista
  • la consulenza e l'assistenza tecnica al cliente che abbia bisogno di un paio di occhiali da vista o di lenti a contatto
  • il taglio delle lenti per gli occhiali da vista e la levigazione dei loro bordi
  • la riparazione di montature da vista danneggiate o difettose
  • la compilazione e la firma del certificato di conformità degli ausili ottici, in base alla normativa vigente

Ottici: ti potrebbe interessare

Ottico o oculista?

È dunque, l'ottico, il professionista a cui rivolgersi quando - con la prescrizione di un medico oculista in mano - bisogna farsi realizzare un paio di occhiali da vista o acquistare delle lenti a contatto. L'ottico è infatti in grado di determinare le caratteristiche delle lenti (antigraffio, fotocromatiche, antiriflesso) e di inserirle correttamente nella montatura scelta, grazie alle sua conoscenza degli strumenti ottici e dei loro derivati. 
 
In base alle proprie competenze fisico-tecniche, optometriche e di contattologia, può valutare correttamente quanto prescritto dall’oculista durante la visita specialistica, fornendo al cliente l’ausilio visivo di cui necessita.
 
L'ottico è il professionista esperto di dispositivi oftalmici per la correzione dei difetti visivi più comuni (astigmatismo, miopia, presbiopia) e, se è in possesso di una formazione specifica in Optometria, può lavorare come ottico optometrista effettuando così misurazioni della vista e prescrivendo in prima persona le lenti di cui la persona necessita. Se riscontra deficit visivi, o ipotizza la presenza di una patologia, dovrà però indirizzare la persona verso un medico oculista.
 
Vuoi cambiare la montatura dei tuoi occhiali, o necessiti di acquistare un paio di lenti a contatto? Trova su PagineGialle il tuo ottico di fiducia!

 

Ottici: ricerche correlate