Internet point

30 in Italia

Consultare i siti internet, le mail o gli workspace virtuali di lavoro è diventata un'azione quotidiana e una necessità imprescindibile. Per questo chi non dovesse disporre di un device con la connessione (uno smartphone, un PC o un ipad) può comunque accedere ai propri canali di comunicazione tramite gli internet point, un vero e proprio punto di riferimento per chi non ha la possibilità di connettersi (per PC guasto o problemi con il modem) o per chi è in viaggio e ha difficoltà a collegarsi.

Gli internet point sono spazi pubblici, che assumono l'aspetto ibrido tra negozio e coworking, con postazioni individuali e PC con connessione. Da Genova a Napoli, questi luoghi si trovano in tutte le città e permettono agevolmente di leggere le mail, consultare i propri profili social, accedere agli spazi di lavoro online, accedere ai documenti condivisi. Ma come funzionano gli internet point? E come sono strutturati?

Internet point nella tua città

Internet point: come funziona?

Ci sono diverse tipologie di internet point. Ci sono luoghi polifunzionali dedicati all'informatica e a servizi correlati oppure bar e caffè con corner dedicati al collegamento a internet, o - sempre più diffusi - locali in cui si possono consumare snack e bevande e da cui ci si può collegare usando il proprio PC o qualunque altro dispositivo.

Internet point classico

Il classico internet point prende la forma di un vero e proprio negozio organizzato con postazioni dove collegarsi con tariffa oraria o giornaliera. Oltre a consentire l'accesso a internet, offre altri servizi, come l'attività di copisteria o rilegatura, stampe fotografiche, corsi di formazione per l'uso del PC o alcuni software, ricevitoria e scommesse online, prenotazione attraverso internet di servizi o ticket, videogiochi online.

Internet café

L'internet cafè o cybercafé è un esercizio pubblico con un ampio spazio dedicato al servizio bar, tavola calda, ecc., e un angolo o un corridoio riservato al collegamento a Internet con poche postazioni. La versione più moderna dell'internet café è quella degli spazi (come le grandi catene di caffetterie, ad esempio Starbucks) in cui è possibile connettersi gratis (occorre solo una consumazione al tavolino) alla rete wi-fi con il proprio PC.

Internet point: i prezzi

Quanto costa un normale internet point? Dipende dalla zona d'Italia e dal tipo di internet point. Parlando degli esercizi più classici, con postazioni e collegamento al web, si va da un massimo di 5 euro all'ora (registrato in Veneto) a un minimo di 2 euro l'ora. La media si attesta sui 3,50 euro orari.

Alcuni internet point offrono anche abbonamenti per recarsi per tot giorni in loco e ritrovare la propria postazione. Altri, più strutturati e con un canone mensile, sono veri e propri workspace individuali o condivisi che prendono il nome di coworking, e i prezzi si aggirano sui 150/200 euro al mese per una postazione e 400/500 per un ufficio.

Trova l'internet point più vicino a te su PagineGialle

Non rinunciare alla possibilità di rimanere connesso con i tuoi amici o colleghi! Cerca l’internet point più vicino a casa tua o al tuo hotel per consultare la posta elettronica, i documenti online e le chat aziendali o private, per rimanere aggiornato su tutte le novità. PagineGialle ti offre in modo facile e veloce una lista di indirizzi, con relative schede informative e numeri di telefono, per raggiungere l'internet point che fa al caso tuo, anche grazie alle comode mappe che permettono di calcolare la distanza con la destinazione.