Colf

30 in Italia

Il terminecolf nasce dall'unione di due termini: “collaboratore” (o “collaboratrice”) e“familiare”, un neologismo che definisce perfettamente il ruolo di questaprofessione. Una colf infatti si occupa di lavori domestici e della gestionegenerale della casa. Una professione che è diventata sempre più importante algiorno d’oggi considerando che, tra gli impegni lavorativi e non, il tempo perstare dietro alle faccende domestiche è davvero poco. Ma nello specifico la colf cosa fa? Qualisono le mansioni che può svolgere una colf e come trovarne una quando se ne habisogno? Scoprilo con PagineGialle.

Colf nella tua città

In cosaconsiste il ruolo di colf?

Le mansioniche svolge una colf in casa possono essere di vario tipo e, ovviamente, vengonostabilite insieme ai padroni di casa prima dell’assunzione. In generale però lacollaboratrice familiare si occupa delle pulizie e della gestione della casa. Icompiti che una colf a ore può svolgere sono:

  • lavarei pavimenti, i vetri e spolverare;
  • rifarei letti;
  • lavaree stirare gli indumenti e la biancheria della casa (coperte, lenzuola, tende,ecc.)

Può inoltreprendersi cura degli eventuali animali domestici portandoli a spasso eoccuparsi della loro pulizia. A volte tra i compiti di una colf c'è anche quello di fare la spesa secondo le indicazioni dei padroni di casa e preparare i pastiper la famiglia. Il servizio a tavola però non rientra generalmente fra i suoicompiti. Una collaboratrice domestica spesso si prende anche cura dei bambini,svolgendo la funzione di una vera e propria tata, oppure svolge alcuni compiti chein genere spettano ad una badante, aiutando le persone anziane presenti in casa.

Anche se ilruolo della colf viene spesso associato ad una figura femminile questaprofessione può essere svolta anche da un uomo. Infatti, la legge che riguardala tutela di collaboratori domestici riguarda “ambo i sessi che prestano aqualsiasi titolo la loro opera per il funzionamento della vita familiare”.

Quanto costa una colf?

Di norma le colf vengono assunte con contratto di lavoro dipendente, aore, sia part-time che full-time, a seconda della volontà dei datori di lavoro.Nel contratto devono essere precisate le mansioni che il collaboratoredomestico dovrà svolgere durante la giornata e i suoi orari di lavoro. Inalcuni casi il contratto di una colf può prevedere anche vitto e alloggio.

Il CCNL di riferimento è quello del lavoro domestico, che prevede una serie di minimi salariali a seconda dell'inquadramento e delle mansioni svolte: lo stipendio di una colf a ore, in media, è di circa 7 euro all'ora, mentre per una colf convivente o full time si arriva fino a 10 euro all'ora. Per elaborare la busta paga di una colf ci si può rivolgere ad un patronato, ad uno studio di commercialisti oppure, se si ha un po' di dimestichezza, utilizzare uno dei numerosi programmi gratuiti che si possono trovare in rete.

Trova unacolf vicino a te su Pagine Gialle

Se sei incerca di una collaboratrice o un collaboratore domestico a Viterbo o Verbania, rivolgiti aPagineGialle! Ti basterà inserire la figura professionale che cerchi nellabarra di ricerca e selezionare la città in cui abiti. Sono tantissime leagenzie che offrono figure referenziate specializzate in questa professione,puoi decidere tu a quale rivolgerti. Tra le informazioni troverai indirizzi,numeri di telefono e altre informazioni utili.

Molteagenzie si offrono di metterti in contatto con altre figure professionali chepossono aiutarti nella gestione della casa. Hai bisogno di un bravo giardiniereche si prenda cura delle tue piante o curi l’esterno della tua casa? Oppure di infermieri che offrono assistenza domiciliare? Mettersi incontatto con loro sarà facile e veloce con PagineGialle.