Architetti

3168 in Italia

Chi più degli architetti ha la facoltà di influenzare la qualità di vita delle persone? Gli architetti infatti sono coloro che, per esempio, si occupano della riqualificazione di un quartiere, di progettare e disegnare la casa dei sogni, di ristrutturare i locali dell'ufficio o dell'azienda per migliorarne l'aspetto e l'efficienza, di realizzare al meglio l'arredo degli interni affinché sia pratico, funzionale ma anche esteticamente apprezzabile.

Architetti nella tua città

L'architetto: quali competenze ha?

Le competenze che gli architetti mettono a disposizione dei propri committenti sono varie e tutte ugualmente importanti ai fini del risultato. Gli architetti devono conoscere a fondo il tessuto urbanistico delle città e la sua evoluzione storica, in modo da integrarvi perfettamente il proprio progetto; sono esperti di fisica tecnica e ambientale, hanno approfondite conoscenze in materia di statica degli edifici e funzionamento degli impianti, conoscono tutte le normative nazionali e regionali che regolamentano la costruzione di edifici e la gestione di un cantiere, utilizzano software di progettazione e grafica avanzati.

Inoltre, un bravo architetto deve sapersi relazionare perfettamente con il cliente, comprendendone le necessità e i desideri, che deve trasformare in realtà, e deve essere in grado di rapportarsi al meglio con tutti i professionisti inevitabilmente coinvolti nella realizzazione di un progetto architettonico di qualunque tipo. Ci si rivolge ad un architetto non solo perché sa tradurre le idee in realtà, spesso con modalità creative, ma anche perché è in grado di seguire tutte le fasi che conducono alla realizzazione finale del progetto.

Cosa fa un architetto?

Gli architetti si occupano di tutti gli aspetti progettuali ed esecutivi di un'opera, che si tratti della ristrutturazione di un appartamento, della realizzazione di un nuovo edificio, di pianificazione territoriale o di interior design:

  • studiano la fattibilità dei lavori in raffronto alla normativa urbanistica;
  • predispongono un progetto preliminare corredato da un preventivo dei costi, il più chiaro e dettagliato possibile;
  • si occupano dell'assolvimento di tutti gli obblighi burocratici, come la presentazione delle pratiche urbanistiche e gli adempimenti catastali;
  • elaborano i progetti esecutivi e ne curano l'esecuzione da parte del costruttore;
  • verificano che il costruttore rispetti il contratto di appalto, che abbia una copertura assicurativa e abbia ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie;
  • controllano che in cantiere vengano rispettate tutte le normative in materia di sicurezza e igiene;
  • si occupano del collaudo finale dell'opera.

Quanto costa affidarsi a un architetto?

Nella scelta di un architetto incide ovviamente anche il compenso richiesto dal professionista, che generalmente viene determinato in percentuale al valore complessivo dell'opera, e dipende dunque  dalla sua complessità e importanza. Tutti i costi dell'attività dell'architetto devono essere presentati al cliente in un apposito preventivo, che dovrà indicare anche i compensi per le eventuali singole prestazioni, ivi comprese le spese aggiuntive, gli oneri e i contributi che restano a carico del cliente.

L'ordine degli architetti include urbanisti, paesaggisti e conservatori dei beni storico-architettonici. PagineGialle ti assiste nell'individuazione di studi di architettura, compresi quelli che si occupano di arredamenti e architettura d'interni, fornendoti dettagliate schede informative per ogni città come Brescia, Milano o Bergamo.

Architetti: ricerche correlate