Antiquariato

621 in Italia
Comprare antiquariato per alcuni può essere una grande passione, per altri un vezzo stilistico. Mentre, per chi sceglie di vendere antiquariato, diventa un'attività ricca di soddisfazioni e di opportunità. Quando si arreda una casa, sono in molti a scegliere mobili e complementi vintage, dando grande valore alle materie prime e alla raffinatezza della lavorazione. 

I mobili di antiquariato appartengono a diverse epoche e possono essere acquistati nei mercati, nelle fiere e in negozi specializzati che propongono antichità come sedie, vasi, armadi, specchi, lampadari, comò, cassettiere, tavoli, fino ai mercatini dell'usato che, stagionalmente o mensilmente, espongono tra le bancarelle la loro merce.

Un complemento d’arredo o un mobile d’antiquariato dà un certo tocco alla propria abitazione, che risulta così più elegante, ricercata e particolare. Per scegliere tra i vari elementi del mondo dell’antiquariato ci si può basare sul proprio gusto, sullo stile preferito, sui colori e le forme degli oggetti o degli arredi. Che si ami lo stile shabby chic o il più impegnativo stile Luigi XVI, si troverà nell’antiquariato un'inesauribile fonte di sorprese.

Vuoi comprare antiquariato e non sai a chi rivolgerti? Con PagineGialle è semplicissimo: se sei interessato ad acquistare antiquariato a Firenze o a Milano, a Parma oppure a Napoli, ti basta digitare la località di tuo interesse per visualizzare in pochi click i negozi più vicini a casa tua. Troverai tutte le informazioni utili per raggiungerli e per contattarli, mentre la mappa interattiva ti permetterà di scovare i migliori negozi di antiquariato del tuo quartiere.

Antiquariato nella tua città

Antiquariato: ti potrebbe interessare

Come scegliere i migliori pezzi di antiquariato

C’è chi, di fronte ad una vasta offerta di pezzi d’antiquariato, vorrebbe comprare tutto, accumulare, approfittare dei prezzi apparentemente vantaggiosi e riempire cantine e magazzini di anticaglie. In realtà, anche l’acquisto di mobili o oggetti d’arredo d’antiquariato non può e non deve prescindere da alcune importanti valutazioni e strategie antirischio, perché nessuno (neanche il più esperto) è immune dalla possibilità di una fregatura.
  • Selezionare: molti oggetti sembreranno avere un appeal superiore a quello effettivo, perché li vediamo decontestualizzati, su una bancarella o in un mercatino dall’atmosfera retrò. In realtà, prima di compiere un acquisto d’impulso, bisognerebbe chiedersi se abbiamo davvero bisogno di questo mobile o di questo oggetto, specialmente se è ingombrante.
  • Rispettare lo stile della casa: riempire di oggetti antichi un ambiente ultramoderno non è controindicato, ma bisogna bilanciare le due anime del luogo, per non creare pasticci visivi.
  • Non compiere acquisti di fretta: bisogna sempre valutare (o far valutare, se si è inesperti) l’aspetto visivo dell’oggetto, per capire se è in buono stato o se potrebbe deteriorarsi ulteriormente, soprattutto in ambienti particolarmente umidi.
  • Considerare il trasporto: se compri quadri d'antiquariato non dovrai curartene e potrai utilizzare con ogni probabilità la tua automobile, ma quando si acquistano oggetti come un pianoforte o un armadio bisogna sempre valutare prima come per trasportarlo nella propria abitazione o nel luogo di destinazione.

Mercatini o negozi di antiquariato?

Vuoi acquistare mobili di antiquariato? Quando si è alla ricerca di un mobile antico per la propria casa, è meglio affidarsi a un classico negozio o aspettare i mercatini per passare da bancarella a bancarella e scegliere il proprio oggetto? Ciascuna delle soluzioni presenta i suoi vantaggi.

I negozi

negozi di antiquariato sorgono sia nelle grandi città che nei piccoli paesi di provincia. Le botteghe contengono una grande quantità di oggetti e, stabilire un rapporto stretto e cordiale con il venditore, permette di cementare una fiducia sul lungo periodo. Il negozio può apparire più affidabile e “sicuro”, ma anche molte bancarelle garantiscono la stessa qualità. 

I mercatini

I mercatini, che sorgono spesso nei centri storici, a ridosso di palazzi e botteghe, offrono un’atmosfera più ricercata, intima e artistica, fanno folklore e permettono di girare e vagare tra le bancarelle, curiosando ed effettuando una scelta con calma e con serenità. Che si acquisti un vecchio macinino da caffè o un comò ottocentesco, in ogni caso fare shopping tra le bancarelle del passato è un’esperienza elettrizzante e assolutamente da provare.